Acquisto casa dal costruttare: quali soni i rischi e come tutelarsi
giovedì, 15 ottobre 2015 by - 0 commenti   | mercato immobiliare

Acquistare una casa in costruzione oggi può essere rischioso. In primis, il pericolo che l'impresa fallisca e il compratore perda le somme versate in anticipo, perché in caso di fallimento dell'impresa edile prima della stipula dell'Atto di trasferimento, solo i creditori dotati di garanzie reali sull'immobile (come ad esemprio la banca) possono far valere le proprie ragioni.

L'acquirente ha però un'arma da usare fornita dal legislatore (D.l. 122 del 20/06/2005) in quanto il costruttore è obbligato a prevedere la garanzia fidejussoria sulle somme versate in acconto dall'acquirente fino al passaggio della proprietà. Senza la garanzia, il contratto si considera nullo. Il costruttore deve restituire all'acquirente tutte le somme riscosse.

Oltre alla fidejussione, vi consiglio comunque di verificare l'affidabilità dell'impresa costruttrice, visitare altre case costruite dalla stessa impresa, controllare che il suolo sia effettivamente edificabile e di proprietà del costruttore, richiedere documenti e titoli abitativi, leggere attentamente il capitolato e considerare le misure reali dell'immobile.



commenta questa news >>
commenti

Commenta