Spese condominiali arretrate, chi le paga?
sabato, 08 ottobre 2016 by - 0 commenti   | mercato immobiliare

Chi deve pagare le spese condominiali arretrate? Vecchio o nuovo proprietario?

Nel caso di acquisto di un immobile in condominio, chi subentra nei diritti di un condomino, è obbligato solidalmente al pagamento dei contributi relativi all'anno in corso e a quello precedente.

Le spese che precedono l'anno anteriore alla vendita sono in capo solo al venditore. Il condominio potrà, per quest'ultimo periodo, rivolgersi solamente al vecchio proprietario, anche in presenza di patti contrari con l'acquirente.

Per quanto riguarda le spese straordinarie che sono state deliberate, è tenuto a sopportarne i costi chi era proprietario dell'immobile al momento della delibera assembleare, pertanto, anche se in atto di vendita dovessero essere incluse delle clausole (ad esempio che le spese condominiali vengano sostenute totalmente dall'acquirente oppure dal venditore), queste avranno effetto solo come accordo personale tra le parti, ma non saranno vincolanti per il condominio che potrà agire solo come descritto precedentemente.

 



commenta questa news >>
commenti

Commenta