Se un passante cade su un marciapiede davanti al condominio, di chi è la responsabilità?

Secondo una sentenza della Corte d'Appello di Milano, ha stabilito che il condominio debba risarcire i danni riportati da un passante caduto su una lastra di ghiaccio presente sul marciapiede antistante l'ingresso condominiale. Tuttavia, la sentenza lascia il campo aperto a qualche dubbio anche perché un condominio non può certamente considerarsi proprietario di un marciapiede, trattandosi di un bene pubblico. Inoltre, il codice della strada prevede che la custodia spetterebbe al Comune in quanto ente proprietario.

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare